'una mattina ho visto la mia bambina di quattro anni lavarsi i denti nel bidet. ho pensato che il suo bi sogno fosse quello di sentirsi libera di essere grande, pur rimanendo piccolina, di usare il lavandino dei grandi senza aspettare di crescere. il mio lavandino è pensato per questo: per accompagnare i gesti quotidiani all'altezza di ognuno di noi.' mn

mario nanni progettista