i guerrieri della luce

 

2002, cm 290 x Ø43

 

metallo e strumenti di luce

 

fonderie battaglia, milano

 

i dodici guerrieri sono opere di luce con una forte valenza simbolica, dodici statue schierate a rappresentare dodici simbologie di luce: le stelle, il sole, il fuoco, la luna, il re della luce, la regina (rappresentata dallo schermo di una televisione: falso e ammiccante come una donna), il guerriero coraggioso (con i fili scoperti), il guerriero di cera (la luce della candela) e quattro guerrieri dedicati alla riflessione (ognuno di loro si manifesta specchiando in maniera diversa chi li guarda). queste opere, capaci di vivere anche separatamente, costruiscono l’esercito luminoso del pensiero vivo e complesso di un uomo che negli occhi ha la luce.

mario nanni progettista