apollo lucente

 

2012, cm 280 x 100 x 270

 

alluminio, motore elettrico, luce

durata 2 minuti

 

biennale di architettura, venezia

 

il mito del sole rubato, di apollo che traguarda con la luce l’orizzonte, del susseguirsi continuo tra alba e tramonto. è la luce del rotolare del tempo, dello spazio da contemplare nell’attesa del cambiamento.
ecco lui, apollo, l’immenso, il gentiluomo dell’olimpo, principe della vita, coscienza del luminoso. anima mundi. il sole, il sé.

 

 

mario nanni progettista