luce per herbert hamak
verona museo di castelvecchio 2007

 

speciali faretti a led da esterno sono stati realizzati da Viabizzuno per illuminare le opere di herbert hamak. 18 blocchi a forma di parallelepipedo lunghi 4 metri in resina e pigmento blu oltremare, realizzati per la galleria studio la città sono stati adagiati di traverso tra i merli a coda di rondine dei camminamenti di ronda del castello scaligero, segni moderni, linee blu che tratteggiano un contesto storico. l'installazione, pensata per interagire con la luce naturale, emerge in particolar modo durante le ore notturne. i faretti sono stati incastrati tra le merlature e i volumi blu con il risultato che, di notte, questi divengono lame blu luminose e dense, come sentinelle nel buio della notte di verona.

mario nanni progettista