l'illuminazione delle aree verdi e delle strade che costeggiano e attraversano la piazza è ottenuta attraverso proiettori a ioduri metallici da 150W, alloggiati entro asole praticate lungo il corpo della scultura e aventi un fascio luminoso regolabile nell'intensità e nell'orientabilità.

mario nanni progettista